Salvini in Sicilia: “Il ponte sullo Stretto serve all’Italia”

Salvini in Sicilia: "Il ponte sullo Stretto serve all'Italia". Mentre altri organizzano passerelle io mi occupo di lavoro, sostiene il leader leghista

Salvini in Sicilia: “Il ponte sullo Stretto serve all’Italia”. “Oggi è una giornata fondata sul lavoro. Incontriamo pescatori, artigiani commercianti, disoccupati operai. Mentre altri organizzano passerelle coi vip, io ho scelto di dedicare la giornata di oggi al lavoro in Sicilia e la giornata di domani al lavoro in Calabria“.

Salvini in Sicilia: “Il ponte sullo Stretto serve all’Italia”

A sostenerlo è Matteo Salvini in visita a Capaci, a margine della deposizione di una corona d’alloro sul luogo della strage in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti di scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

E parla anche del ponte sullo Stretto di Messina, tornato per l’ennesima volta al centro del dibattito. “Le infrastrutture sono fondamentali per il lavoro. Un ponte che unisca Sicilia e Calabria serve all’Italia, ai siciliani ai calabresi. E dà lavoro a migliaia e migliaia di persone”, afferma il leader della Lega, che ha incontrato anche una contestazione. “Sleghiamo la Sicilia”, “Salvini giù le mani dalla Sicilia” e ancora “49”, recitano alcuni degli striscioni mostrati da un gruppo di cittadini all’arrivo di Salvini alla stele di Capaci. Una manifestazione pacifica a distanza da Salvini. Che era accompagnato da Stefano Candiani, e dall’assessore alla Cultura di palazzo dei Normanni Alberto Samonà, oggetto di numerose polemiche per una poesia scritta anni fa in cui parlava delle Ss.