Bonafede: “Udienze regolari da 1 luglio”

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha parlato nel corso del question time al Senato.

Alfonso Bonafede attaccato dall'Ordine degli Avvocati di Palermo
Alfonso Bonafede attaccato dall'Ordine degli Avvocati di Palermo (foto Youtube)

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha parlato nel corso del question time al Senato. “Grazie al mutamento del contesto sanitario è giunto il momento di un ritorno alla normalità per la giustizia. In particolare è imminente l’emanazione di una circolare che riequilibra il rapporto tra lavoro in presenza e lavoro da remoto del personale amministrativo. In generale mira a garantire la regolare celebrazione delle udienze in condizioni di sicurezza già partire dal 1 luglio 2020″.

Le parole di Bonafede

Dal 22 maggio poi è stata istituita la cabina di regia nazionale per la gestione dell’attività giudiziaria durante la fase 2 dell’emergenza da Covid-19 proprio per garantire un monitoraggio della ripresa e per permettere interventi mirati ed efficaci. Inoltre gli ingenti investimenti stanziati con il cosiddetto Dl Rilancio stanno consentendo di provvedere all’istallazione di tutti i presidi di sicurezza necessari secondo le indicazioni dell’autorità sanitaria. Garantire un servizio significa assicurare che non comporti rischi per la salute dei cittadini e degli addetti ai lavori”.