Locatelli: “Seconda ondata non come prima”

Locatelli: ok alla proroga dello stato di emergenza, non ne siamo fuori
Franco Locatelli

Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità (Css), è intervenuto durante la trasmissione Agorà, su Rai 3.

Le parole di Locatelli

Dobbiamo farci trovare preparati a gestire una seconda ondata di contagi. Se dovesse mai esserci, non ritengo avrà le dimensioni e la portata della prima. Prevedere se e quando ci sarà una seconda ondata è un esercizio da indovino piuttosto che da scienziati, ma è possibile che con il ritorno dei mesi più freddi, nel tardo autunno o inverno, ci possa essere una ripresa perché il virus circola ancora in molti paesi del mondo, come vediamo dai dati di America Latina e India. C’è uno sforzo internazionale mai registrato prima nella storia dell’umanità per un vaccino in grado di conferire immunità di gregge, ovvero una protezione largamente estesa contro il nuovo coronavirus e il messaggio è che lo Stato italiano c’è. Farsi trovare pronti per il vaccino è importante”.