Scende in campo Emanuele Filiberto: “Metto insieme persone di altissimo livello”

Scende in campo Emanuele Filiberto: "Metto insieme persone di altissimo livello". Il rampollo di Casa Savoia sta per lanciare Più Italia

Scende in campo Emanuele Filiberto: “Metto insieme persone di altissimo livello”. “La fase di confinamento, assieme al drammatico momento che sta vivendo il Paese, mi ha dato una spinta in più per lanciare il progetto dove voglio mettere insieme persone di altissimo livello che l’Italia ha per tracciare un percorso utile al mio Paese”. Emanuele Filiberto di Savoia illustra così in un’intervista a Il Tempo il suo progetto ‘Più Italia’, il cui lancio è fissato per l’11 giugno e che coinvolge anche la figlia Vittoria e il nipote dell’ex presidente francese François Mitterrand, Frédéric Mitterrand, già ministro della Cultura a Parigi.

Scende in campo Emanuele Filiberto: “Metto insieme persone di altissimo livello”

“Oggi come oggi non sto pensando alla politica – sostiene Emanuele Filiberto, che già nel 2009 corse alle europee con l’Udc, non eletto – sto pensando a un progetto che ovviamente sottoporrò alla politica la quale deciderà cosa fare. Di certo, io farò di tutto affinché questo progetto si realizzi per il bene del mio Paese. In questi tempi molto difficili serve unità nazionale. Tutti, in sostanza, dobbiamo fare qualcosa per il nostro Paese. Questa è la mia politica, non quella partitica. Quest’ultima lasciamola fare a chi fa slogan e selfie“, punge. E continua dicendo di ritenere che sia “indispensabile pensare al futuro e quindi avere una visione del Paese a lungo termine. Non pensare all’Italia di oggi che è quella che è. Ed è proprio quello che manca alla politica, la visione a lungo termine con progetti che diano speranza ai cittadini e soprattutto ai giovani”.