Carfagna: anche noi non capiamo lui, Salvini parla come i grillini

Carfagna: anche noi non capiamo lui, Salvini parla come i grillini. Serve responsabilità e noi ci siamo, ma Conte passi dalle parole ai fatti, dice la vicepresidente della Camera

Carfagna: anche noi non capiamo lui, Salvini parla come i grillini
Mara Carfagna

Carfagna: anche noi non capiamo lui, Salvini parla come i grillini. “E’ giusto avviare un dialogo tra maggioranza e opposizione, Forza Italia lo chiede da tempo, ma adesso tocca al presidente del Consiglio dimostrare di voler fare sul serio con un atto di coraggio, dichiara Mara Carfagna in un’intervista alla ‘Stampa’, a proposito delle velleità di collaborazione del premier Conte, che ieri hanno visto come risposta gli ennesimi segnali di apertura da parte di Silvio Berlusconi.

Carfagna: anche noi non capiamo lui, Salvini parla come i grillini

“Credo che più volte – argomenta la deputata di Fi – in questa gravissima emergenza Silvio Berlusconi abbia indicato una strada, quella della responsabilità, della condivisione delle scelte negli interessi del Paese. Il che non significa volontà di entrare nel governo per fare accordi strani”. Ma “serve un clima di condivisione – precisa – e corresponsabilità. Un conto è la generica disponibilità che abbiamo ascoltato e un conto sono invece i fatti”.

Poi la vice presidente della Camera regola di nuovo i conti con Matteo Salvini, cui non è solita farla passare e che ieri, proprio commentando la disponibilità mostrata da Berlusconi al governo, aveva detto di non capirlo e che talvolta “parla come Renzi”. “Anche noi – ribatte – a volte non capiamo Salvini, perché spesso parla come i 5stelle”. A brigante brigante e mezzo. E ancora: “Lo ha detto il presidente Berlusconi, siamo diversi dai nostri alleati. Per linguaggio, cultura, collocazione internazionale. Ci unisce la volontà di offrire soluzioni concrete al dramma che il Paese sta vivendo, ma sicuramente abbiamo una linea diversa sui fondi Ue“.