Sala: “Movida, il rischio è elevato”

La movida preoccupa il sindaco di Milano, Beppe Sala. "Purtroppo ero stato buon profeta, arrabbiandomi prima della riapertura sulla questione Navigli, ma abbiamo un problema e lo hanno tutte le città italiane. Ora, io capisco i ragazzi, e non sono solo loro, che hanno bisogno di socialità ma così il rischio è molto elevato".

Sala a capo della task force per la ripresa post-Coronavirus
Foto: Twitter

La movida preoccupa il sindaco di Milano, Beppe Sala. “Purtroppo ero stato buon profeta, arrabbiandomi prima della riapertura sulla questione Navigli, ma abbiamo un problema e lo hanno tutte le città italiane. Ora, io capisco i ragazzi, e non sono solo loro, che hanno bisogno di socialità ma così il rischio è molto elevato”.

Le parole di Sala

Ieri sera con il prefetto abbiamo deciso un piano con più pattuglie e ho chiesto al comandante dei vigili di procedere con più multe. Al prefetto ho chiesto inoltre di chiudere quei locali che sono lontanissimi dal rispetto delle regole. Stiamo tutti assieme provando a tornare a una nuova normalità in cui tutti ci riappropriamo delle nostre abitudini e libertà ma per qualcuno la questione si fa delicata: c’è chi è a reddito fisso e chi se non lavora non manda avanti la propria famiglia”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.