Azzolina: “Maturità dal 17 giugno, un colloquio di un’ora”

La ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha illustrato le ordinanze relative alla valutazione degli studenti per la maturità. Si partirà dal 17 giugno con un colloquio di un'ora.

Lucia Azzolina

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha illustrato le ordinanze relative alla valutazione degli studenti per la maturità. Si partirà dal 17 giugno con un colloquio di un’ora.

Le parole della Azzolina

Come governo abbiamo ritenuto opportuno fosse importante fare gli esami di stato in presenza. So che l’Italia vuole ripartire e ritrovare un senso di normalità, avremmo potuto riaprire e venire incontro anche alle famiglie, ma abbiamo preso una decisione politica con senso di responsabilità. Le misure sono chiare. Le scuole hanno sempre sofferto che dal ministero dell’Istruzione arrivassero documenti complessi. Ho fortemente voluto che si scrivessero ordinanze agili, in particolare questa. Un documento celere, facilmente comprensibile. Gli esami iniziano il 17 giugno, non ci saranno più le prove scritte. Ci sarà un colloquio orale della durata massima di un’ora. Abbiamo insistito affinché gli esami di stato fossero fatti in presenza perché è un momento importantissimo, di passaggio dall’adolescenza all’età adulta”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.