Arcuri: “Prezzo mascherine resta a 50 centesimi”

Il commissario straordinario Domenico Arcuri ha parlato del prezzo delle mascherine fissato a 50 centesimi più Iva, quindi a 61 centesimi. "Resterà quello. Purtroppo, per speculatori e categorie simili, ciò è e ciò sarà: se ne dovranno fare una ragione".

Il commissario straordinario Domenico Arcuri ha parlato del prezzo delle mascherine fissato a 50 centesimi più Iva, quindi a 61 centesimi. “Resterà quello. Purtroppo, per speculatori e categorie simili, ciò è e ciò sarà: se ne dovranno fare una ragione”.

Le parole di Arcuri

Gli italiani vanno al supermercato e trovano le mascherine. Nella farmacie, no. Gli italiani sanno benissimo cosa fare, faccio fatica a prendermi colpe che non ho se nelle farmacie non trovano le mascherine. Io lavoro perché le trovino, ma no dipende solo dal sottoscritto. Intanto, le trovano al supermercato a 61 centesimi. Se le trovano lì e non le trovano nelle farmacie, il problema non sono i 61 centesimi: non è sostenibile l’idea che il fornitore delle farmacie debba essere solo lo stato”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.