Salvini: “Carceri, avrei fatto decreto per riportare dentro chi è uscito”

Il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha commentato a 'Mezz'ora in più' su Raitre il provvedimento approvato dal governo per limitare gli effetti della concessione degli arresti domiciliari, dovuti all'emergenza sanitaria, agli esponenti della malavita organizzata.

Elezioni Calabria, Salvini attacca Callipo
Elezioni Calabria, Salvini attacca Callipo (foto Youtube)

Il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha commentato a ‘Mezz’ora in più’ su Raitre il provvedimento approvato dal governo. Limita gli effetti della concessione degli arresti domiciliari, dovuti all’emergenza sanitaria, agli esponenti della malavita organizzata.

Le parole di Salvini

Io se fossi stato al governo avrei fatto un decreto di due righe in cui c’è scritto che domani tutti coloro che sono usciti in queste settimane vengono riportati in carcere. Noi intanto abbiamo presentato una mozione di sfiducia. Ci sono state rivolte in carcere, detenuti morti, poliziotti feriti, carceri incendiate e oltre 400 mafiosi in libertà, usciti di galera. Peggio di così infatti cosa deve fare un ministro della Giustizia?”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.