Lamorgese: “Seguiamo le misure, i giovani non mollino”

In un’intervista a Il Messaggero la ministra degli Interni Luciana Lamorgese chiede ancora uno sforzo.

In un’intervista a Il Messaggero la ministra degli Interni Luciana Lamorgese chiede ancora uno sforzo.

Le parole della Lamorgese

Gli italiani hanno saputo superare la prova ben più impegnativa delle chiusure attuate nella prima fase che si è conclusa il 3 maggio. La percentuale dei cittadini sanzionati è stata solo del 3% su un totale di circa 13 milioni di persone. Non abbassiamo la guardia, dobbiamo continuare a porre la massima attenzione ai mezzi pubblici, ai quartieri della movida giovanile e agli esercizi commerciali che vendono cibi e bevande da asporto. Ognuno di noi sia la migliore sentinella di se stesso. Invito tutti a continuare ad adottare seriamente le precauzioni per convincere i più giovani a non mollare”.