Mauri: “Dal 18 maggio riaperture in regioni con minor contagio”

Matteo Mauri, viceministro dell'Interno, è stato ospite di 24 Mattino su Radio 24. "Dal 18 maggio, avendo chiara la situazione epidemiologica, si potranno fare delle riaperture a effetto variabile e di conseguenza permettere qualcosa in più a quelle regioni che hanno un livello di contagio minore".

Coronavirus bollettino
Foto: PIxabay

Matteo Mauri, viceministro dell’Interno, è stato ospite di 24 Mattino su Radio 24. “Dal 18 maggio, avendo chiara la situazione epidemiologica, si potranno fare delle riaperture a effetto variabile e di conseguenza permettere qualcosa in più a quelle regioni che hanno un livello di contagio minore”.

Le parole di Mauri

“Bisogna stare attenti. Le regioni che hanno avuto livelli di contagio bassi hanno anche molti immunizzati in meno e il livello di pericolo è comunque alto. Ma se si governa bene questa fase a un certo punto si potrà aprire anche di più laddove ce lo possiamo permettere. La scelta della Regione Calabria di riaprire ristoranti e bar è una scelta sbagliata proprio per questo e lì si è intervenuto impugnando l’ordinanza perché si ritiene pericolosa”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.