Prodi: “E’ proprio così necessario tenere chiuse le scuole?”

Romano Prodi, intervistato da Fanpage, non è convinto della decisione di non riaprire le scuole fino a settembre.

Prodi:
Romano Prodi

Romano Prodi, intervistato da Fanpage, non è convinto della decisione di non riaprire le scuole fino a settembre. “Perché non si è provata nemmeno qualche piccola sperimentazione? La scuola dell’obbligo è l’unico ascensore sociale che abbiamo per il nostro futuro. Soprattutto al Sud e nelle zone dove non ci sono contagi e dove non solo gli studenti, ma anche maestri e professori sono radicati nel territorio, è proprio così necessario tenerle chiuse?”.

Le parole di Prodi

E’ ovvio che da soli il nostro debito non è sostenibile: qualsiasi previsione che leggo va oltre il 150%, e arriva anche al 160% nel rapporto debito Pil. A quei livelli, da soli, è molto difficile. Invece in un gioco più ampio, coi tassi d’interesse bassi, lo sarebbe eccome. L’Europa ha fatto passi nella direzione giusta, ma non sono ancora sufficienti”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.