Bonus Mobilità, 200 euro per chi acquista bici e monopattini

Per le aziende con più di 100 dipendenti si pensa a un "Mobility Manager", che suggerisca ai dipendenti soluzioni di mobilità sostenibile

Bonus Mobilità
Foto: Pixabay

In arrivo il bonus Mobilità, del valore di 200 euro, pensato per chi effetta l’acquisto di bici, hoverboard e monopattini elettrici e corsie preferenziali per bici e motorini. Ad annunciarlo al Question Time il ministro dei Trasporti Paola De Micheli.

“Con il decreto-legge di prossima adozione – al fine di evitare un incremento non sostenibile del traffico privato e dei relativi problemi di congestione e inquinamento e per decongestionare l’affluenza al trasporto pubblico – ho proposto, d’intesa con il ministro Costa, la promozione di forme di mobilità alternativa, la diffusione della micromobilità elettrica e l’utilizzo di mezzi di trasporto innovativi e sostenibili. E’ allo studio il riconoscimento di un ‘buono mobilità alternativa’, per i residenti nelle città metropolitane e aree urbane con più di 60.000 abitanti, pari ad euro 200 per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, quali segway, hoverboard e monopattini, ovvero per l’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa a uso individuale”.

Bonus Mobilità – Cambia anche il Codice della Strada

Inoltre “si è proposto di introdurre nel Codice della strada la definizione di Bike Lane, ovvero una corsia con destinazione prioritaria alla circolazione dei velocipedi nella quale è consentita la circolazione anche dei veicoli a motore con numero totale di ruote non superiore a tre, come ad esempio i ciclomotori, i motocicli ed i tricicli. Avremo così indubbi vantaggi sulla sicurezza e lo snellimento della circolazione” – ha detto ancora la de Micheli.

L’esecutivo pensa anche a rendere obbligatorio per le aziende con più di 100 dipendenti e gli enti pubblici l’assunzione di un “mobility manager” che si occupi di suggerire ai lavoratori le soluzioni migliori per gli spostamenti e invita le aziende a riorganizzare i turni di lavoro per evitare affollamento sui mezzi pubblici.