Conte: “Fase 2 non è liberazione dal Coronavirus”

Il premier Giuseppe Conte ha parlato a margine della sua visita in Prefettura a Milano.

Conte
Foto: Governo.it

Il premier Giuseppe Conte ha parlato a margine della sua visita in Prefettura a Milano. “Non possiamo mollare. Molti cittadini non sono rimasti contenti delle nuove misure del decreto, lo stiamo vedendo ed è anche comprensibile. Molti speravano di poter tornare presto alla normalità, ma non ci sono le condizioni e dobbiamo dirlo in modo chiaro e forte”.

Le parole di Conte

Ci accingiamo ad attraversare la fase 2 di convivenza col virus, non la fase di liberazione dal virus. Abbiamo introdotto qualche allentamento ma è chiaro che non possiamo mollare in questa fase. Se affrontassimo questa fase due con un atteggiamento imprudente e irresponsabile la curva epidemiologica ci sfuggirebbe di mano. Vorrei ricordare che con questo nuovo provvedimento mandiamo al lavoro 4,5 milioni di lavoratori, oltre a quelli che già lavoravano. Un flusso significativo che creerà nuove occasioni di contagi”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.