Fontana: “Bisogna ancora limare un sacco di regole”

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ai microfoni di Cento città su Rai Radio1 non è sembrato convinto dalla Fase 2.

Fontana
Foto. Twitter

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ai microfoni di Cento città su Rai Radio1 non è sembrato convinto dalla Fase 2. “L’idea che mi sono fatto è che bisogna ancora cercare di limare un sacco le regole, non si è entrati nel merito di alcuni problemi che secondo me sono assolutamente fondamentali”.

Le parole di Fontana

E’ allo studio un’ordinanza regionale sulla Fase 2. Stiamo studiando. Oggi incontreremo il tavolo della produzione, dove stiamo studiando da tempo tutti questi progetti, arriveremo alle nostre conclusioni. E’ chiaro che queste scelte poi sarebbe opportuno che le condividessimo anche con le Regioni limitrofe per evitare che ci possano essere delle decisioni che devono cambiare al cambio del territorio regionale e non avrebbe molto senso. Quello che è certo è che viviamo in un momento di grandissima confusione perché ci si rimpalla la responsabilità del chi deve fare qualcosa a seconda dell’inadempienza. Il mio parere, fin dall’inizio, è che le Regioni dovrebbero avere maggiori competenze, ma soprattutto dovrebbero essere competenze ben delineate e ben chiarite”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.