Gallera: “Delibera Rsa? La rifarei, obiettivo era salvare vite”

L'assessore lombardo al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, nella trasmissione tv 'Aria pulita', è tornato a parlare del discorso Rsa.

Coronavirus in Lombardia
Foto: Twitter

L’assessore lombardo al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, nella trasmissione tv ‘Aria pulita’, è tornato a parlare del discorso Rsa. “La delibera la farei per il bene dei miei concittadini. Rispetto alle polemiche che sono sorte dopo forse era meglio lasciare che 150 persone non trovassero posto in un ospedale tanto, purtroppo, i decessi sul territorio sono stati tanti e io oggi sarei meno sotto le polemiche. Però visto che sono un amministratore con l’unico obiettivo di salvare la vita alle persone, io quella delibera la rifarei”.

Le parole di Gallera

Noi abbiamo chiesto volontariamente alle Rsa che garantivano alcune condizioni di ospitare alcune persone che dovevamo togliere dagli ospedali dove non c’erano più posti letto e barelle per ricoverare chi non riusciva a respirare. Sono stati messi in padiglioni e palazzine separati, il requisito era di avere del personale dedicato a loro. Le nostre linee sono state assunte dalla Regione Lazio, ma il virus si era già diffuso dappertutto”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.