Gallera: “Riapertura regionalizzata non è strategia migliore”

L'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ospite di Mattino Cinque ha un piano preciso in testa.

Coronavirus in Lombardia
Foto: Twitter

L’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ospite di Mattino Cinque ha un piano preciso in testa. “Noi ci stiamo affidando ai nostri tecnici e c’è una cabina di regia nazionale di cui noi facciamo parte. Valuteremo, ma penso che tenere insieme il Paese sia la cosa migliore. Una riapertura regionalizzata non è la strategia migliore”.

Le parole di Gallera

E’ chiaro che le riaperture devono avvenire in sicurezza, non possiamo permetterci che per riaprire si innalzino nuovamente. Noi abbiamo bisogno di far ripartire il prima possibile, ma in sicurezza, il Paese. Io credo che sia più intelligente farlo per categorie produttive che garantiscono la sicurezza. Probabilmente alcune attività possono partire prima e altre sicuramente dopo. I dati della Lombardia sono confortanti. Le pressioni sui pronto soccorso sono fortemente diminuite e si iniziano a liberare aree che erano dedicate alle terapie intensive”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.