Mes, Marcucci: “Governo non rischia, visto che l’ha cambiato”

Marcucci: "Il governo non rischia sul Mes, visto che l'ha trasformato". Per questo il capogruppo Pd al Senato dice di non capire la posizione del M5S

Ma su Autostrade Marcucci è morbido:
Andrea Marcucci

“Il governo non rischia sul Mes, è il governo che ha ottenuto questo miracolo, trasformando il Mes. Legarsi alla terminologia senza andare a vedere che cosa è cambiato, vuol dire rifiutare l’oggettività dei risultati ottenuti da Conte, che è riuscito a fare una rivoluzione. Il Mes ora è a disposizione dei Paesi su interventi prioritari nel campo sanitario senza condizionamenti. E’ cassa disponibile e bisogna accedervi. E’ un capolavoro o no?”.

Marcucci: “Il governo non rischia sul Mes, visto che l’ha trasformato”

E’ il punto di vista del capogruppo del Pd al Senato Andrea Marcucci, espresso in un’intervista a Repubblica.it, nella quale Marcucci risponde implicitamente al coordinatore 5 stelle Vito Crimi. “Ho difficoltà a comprendere la posizione del M5s- continua -. Credo che chi è membro della maggioranza dovrebbe andare orgoglioso e sostenere questo enorme passo avanti che è stato fatto sul Mes, che è nato in un modo e che oggi è una opportunità. Dovremmo farcene un vanto”.

Quanto al ruolo delle opposizioni, Marcucci fa dei distinguo: “Forza italia ha sempre mantenuto una linea un po’ più dialogante. Non mi dispiace affatto che Berlusconi abbia un approccio che dimostra più senso dello Stato rispetto ai suoi alleati. Tutte le forze di opposizione dovrebbero prendere esempio, il che non vuol dire che debbano sempre votare con noi, ma dare un contributo serio, fattivo, collaborativo”, conclude.