Fontana: “Lombardia, non cambia nulla della mia ordinanza”

Il governatore lombardo, Attilio Fontana, ai microfoni di ‘Centocittà’ su Rai Radio1, non ha intenzione di cambiare le regole sugli spostamenti.

Fontana
Foto: Twitter

Il governatore lombardo, Attilio Fontana, ai microfoni di ‘Centocittà’ su Rai Radio1, non ha intenzione di cambiare le regole sugli spostamenti.

Le parole di Fontana

Revocare la circolare del Viminale non credo sia il termine giusto. Potremmo però emettere un’ordinanza che vada a contrastare quello che dice e che impedisca questa attività. Ieri ho avuto un colloquio telefonico con il ministro Lamorgese che mi ha spiegato che non intendeva raggiungere quello scopo. La gravità del fatto è a livello psicologico, al di là del fatto che si faccia o meno la passeggiata col proprio bambino, è la dimostrazione che si sta mollando la presa, che la gente si illuda che sia finito tutto, questo è il messaggio sbagliato. In Lombardia quindi non cambierà nulla di quello che è contenuto nella mia ordinanza che ha valenza fino al 4 aprile”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.