Musumeci: “Sicilia, atteso picco di 7000 contagiati”

Il governatore siciliano Nello Musumeci intervenendo a Pomeriggio cinque ha lanciato il grido di allarme. "Abbiamo immaginato un picco di 7.000 contagiati, con 2.800 posti letto per ospedalizzati e 600 posti di terapia intensiva".

Quote tonno, è scontro in Sicilia
Quote tonno, è scontro in Sicilia (foto Wikipedia)

Il governatore siciliano Nello Musumeci intervenendo a Pomeriggio cinque ha lanciato il grido di allarme. “Abbiamo immaginato un picco di 7.000 contagiati, con 2.800 posti letto per ospedalizzati e 600 posti di terapia intensiva”.

Le parole di Musumeci

I controlli nei porti e negli aeroporti siciliani fino a poco tempo fa sono stati inefficienti. Le misure di sicurezza nell’accesso alla Sicilia siano state fino a qualche giorno fa carenti e lacunose, e quanto accaduto con la signora di Modica arrivata contagiata dopo avere attraversato tutta l’Italia -ha aggiunto-. Io l’ho denunciato mille volte-dice -e quando il 27 febbraio ho detto che dal Nord non dovevano arrivare sono stato aggredito da tutti. Possiamo emettere tutte le ordinanze che vogliamo e il Governo può fare tutti i decreti che vuole, ma se non c’è la sufficiente forze per farle rispettare non abbiamo fatto niente. La Sicilia ha bisogno di avere militari in gran numero. Ho chiesto l’impegno dell’Esercito ma mi hanno dato solo un paio di centinaia di militari e non bastano”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.