Gentiloni: “Conseguenze recessive per sei mesi”

Paolo Gentiloni, commissario UE, è intervenuto a Unomattina: "Il messaggio di fondo deve essere, da parte dell'Unione europea, che questo è il momento di far tutto il necessario e il possibile".

Recovery Fund, Gentiloni:
Paolo Gentiloni

Paolo Gentiloni, commissario UE, è intervenuto a Unomattina: “Il messaggio di fondo deve essere, da parte dell’Unione europea, che questo è il momento di far tutto il necessario e il possibile”.

Le parole di Gentiloni

Le conseguenze ci saranno senz’altro. Nei primi 6 mesi ci saranno conseguenze recessive in diversi Paesi. Ma è possibile reagire, con misure di contenimento del virus. Bisogna reagire sul piano economico, modificando le regole per consentire ai governi e all’Unione europea di intervenire. Abbiamo ricevuto ieri sera una nuova lettera di Gualtieri che, rispetto a quella di qualche giorno fa, aumenta le richieste che il governo farà al Parlamento per una spesa aggiuntiva per l’emergenza. Come nella prima richiesta, senz’altro, questo è il momento di impegnarsi, non è il momento di guardare ai decimali ma ai posti di lavoro, al sistema sanitario, alle imprese, al futuro dell’economia”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.