Nel decreto lo stop a cinema e teatri in tutta Italia

Nel decreto lo stop a cinema e teatri in tutta Italia fino al 3 aprile. Il mancato rispetto delle disposizioni è punito ai sensi dell'articolo 650 del Codice penale

Nel decreto lo stop a cinema e teatri in tutta Italia
Nel decreto lo stop a cinema e teatri in tutta Italia

Nel decreto lo stop a cinema e teatri in tutta Italia. Per tutto il territorio nazionale, è scritto nel Dpcm emanato la scorsa notte dal governo per bloccare la diffusione del coronavirus, è disposta la sospensione di eventi cinematografici, teatrali, eventi e spettacoli di qualsiasi natura “svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato”. Sospesa l’apertura dei musei. Fra le misure di prevenzione, all’articolo 3 il punto C recita: “Si raccomanda di limitare, ove possibile, gli spostamenti delle persone fisiche ai casi strettamente necessari”.

Nel decreto lo stop a cinema e teatri in tutta Italia

Il decreto, salvo diverse disposizioni nelle singole misure, è efficace fino al 3 aprile del 2020. Il mancato rispetto delle sue disposizioni è punito ai sensi dell’articolo 650 del Codice penale (‘Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità’), come previsto dal decreto legge del 23 febbraio scorso, con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a 206 euro.