Ivan Scalfarotto pronto a dimettersi, ma Renzi frena: “Non è il momento”

Da ieri sera si mormorava su un possibile addio al governo da parte di Ivan Scalfarotto. Adesso però pare che il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, lo abbiamo fermato: "Non è il momento".

Ivan Scalfarotto e Matteo Renzi. La foto è di dagospia
Ivan Scalfarotto e Matteo Renzi. La foto è di dagospia

Pare ci abbia ripensato Ivan Scalfarotto. Indiscrezioni riportano che il sottosegretario agli Esteri avrebbe voluto dimettersi e dire addio al governo, ma sarebbe stato prontamente fermato dal leader di Italia Viva, Matteo Renzi. Il motivo dell’allontanamento? La scelta del Ministro Luigi Di Maio di assegnare la delega al commercio estero non a lui ma al pentastellato Manlio Di Stefano.

Secondo quanto riporta l’Ansa, Scalfarotto era pronto al passo indietro già nella serata di ieri, giovedì 27 febbraio, ma l’ex premier lo ha convinto a restare al suo posto fino alla fine dell’emergenza Coronavirus. “Non è il momento ora”, avrebbe spiegato il leader di Italia Viva.

Per ora non ci sono né conferme, né smentite dal Sottosegretario.