Bugani: “Il M5S difenda la democrazia contrastando Salvini”

Per Max Bugani il M5S deve difendere la democrazia contrastando Salvini, e andare in piazza con i cartelli 'no alleanze' mentre si governa con il Pd "fa ridere"

Per Max Bugani il M5S deve difendere la democrazia contrastando Salvini. Pittosto che individuare il prossimo leader del M5S, “personalmente preferirei definire prima i nostri obiettivi e poi scegliere un portabandiera. E se gli obiettivi da raggiungere li chiedete a me io vi dico che fra questi c’ è anche la difesa dei principi basilari su cui poggia la nostra democrazia e questo significa indignarsi se qualcuno suona i campanelli per chiederti se spacci, o si arroga il diritto di influenzare le scelte di una donna che vuole abortire”.

Bugani: “Il M5S difenda la democrazia contrastando Salvini”

A dirlo in un’intervista al Corriere della Sera è Massimo Bugani, personaggio influente tra i grillini: fino a qualche mese è stato fa uno dei quattro soci di Rousseau, oggi guida lo staff della sindaca di Roma Virginia Raggi. Quanto alle alleanze, e al richiamo alle origini andato in scena domenica scorsa con la manifestazione contro i vitalizi, Rugani afferma: “Per me la discussione non va spostata su Pd o non Pd. Quando definisci i tuoi obiettivi diventa più facile anche capire chi ti può aiutare di più a raggiungerli. Però sinceramente mi fa ridere andare in piazza con i cartelli ‘no alleanze’ mentre governiamo il Paese con altre quattro forze politiche. Serve chiarezza anche nei messaggi che vogliamo comunicare. Se vuoi essere credibile prima stacchi la spina al governo e poi gridi ‘basta alleanze’. Oppure ti rimbocchi le maniche e valuti in ogni Regione e in ogni Comune quali forze possano darti una mano a portare avanti il tuo programma. Esattamente come fai in Parlamento. Si chiama ‘politica’, altrimenti può nascere il sospetto legittimo di essere presi in giro“.