Sardine: “Abolizione dei decreti sicurezza”

Massimiliano Perna, rappresentante delle sardine siciliane, ha parlato domenica dal palco della manifestazione romana a piazza Santi Apostoli.

Sardine flashmob
Sardine flashmob

Massimiliano Perna, rappresentante delle sardine siciliane, ha parlato domenica dal palco della manifestazione romana a piazza Santi Apostoli.

Le parole dal palco delle Sardine

L’abolizione dei decreti sicurezza è stato il primo punto politico uscito dall’assemblea di Roma, abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere la loro abolizione. I decreti sicurezza sono la legge 132 del 2018 e la legge 77 del 2019, ricordiamolo bene perché sono i numeri della vergogna, di un modo di fare politica che non ci rappresenta. E un concetto distorto di sicurezza, è una forma repressiva che diventa legge. I decreti sicurezza tolgono i diritti ai migranti ma anche a tutti noi. E quando ci dicono che servono per la lotta alla mafia, è una grandissima presa per i fondelli. Oltre ai decreti voluto da Salvini, il memorandum Italia è una vergogna nei contenuti e nelle parole. Non vogliamo essere complici di nessuno, destra o sinistra. Ci potete anche ringraziare per quello che abbiamo fatto nelle piazza ma dovete cambiare strada tutti, noi saremo sempre in piazza a difendere i diritti degli ultimi”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.