Casalino e Anzaldi, botta e risposta su Facebook

E' esploso sui social un caso relativo a Rocco Casalino. Il portavoce del premier è stato protagonista di un botta e risposta con l'esponente di Italia Viva, Michele Anzaldi.

Rocco Casalino
Rocco Casalino

E’ esploso sui social un caso relativo a Rocco Casalino. Il portavoce del premier è stato protagonista di un botta e risposta con l’esponente di Italia Viva, Michele Anzaldi.

L’attacco di Anzaldi

Comprensibile l’irritazione del Quirinale per le indiscrezioni infondate fatte uscire sull’incontro con Conte ma dopo l’audio di Casalino che ai giornalisti annunciava il Conte Ter c’è poco da stupirsi: la campagna orchestrata dal portavoce di Palazzo Chigi calpesta non solo il Parlamento e i partiti della maggioranza, ma anche la presidenza della Repubblica. Una vergognosa mistificazione, degna del Papocchio di Roberto Benigni“.

La risposta di Casalino

Dispositivo dell’art. 595 Codice penale. Chiunque, fuori dei casi indicati nell’articolo precedente (1), comunicando con più persone (2), offende l’altrui reputazione, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a milletrentadue euro. Se l’offesa consiste nell’attribuzione di un fatto determinato (3), la pena è della reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a duemilasessantacinque euro”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.