Azzolina: “Cento euro netti in più agli insegnanti”

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina in un'intervista al quotidiano 'Il Messaggero' ha dato una buona notizia per la scuola

Lucia Azzolina

La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina in un’intervista al quotidiano ‘Il Messaggero’ ha dato una buona notizia per la scuola. “A mezzo milione di insegnanti 100 euro netti in più. Bene la proposta di Prodi, la scuola sia al centro. Sono in arrivo 20mila nuovi posti di sostegno alle superiori, 55 milioni contro la dispersione”.

Le parole di Azzolina

Ho incontrato i sindacati una sola volta, dopo due settimane dal giuramento, ad un tavolo politico in cui avevo detto che la priorità assoluta per me erano i concorsi. Quelli con cui assumeremo oltre 60mila docenti. Poi sono partiti i tavoli tecnici, a cui quindi non ero presente, relativi ai bandi di concorso e da lì è uscita la spaccatura. Ma io non ho rotto con nessuno, non posso essere io a pagare un conto lasciato aperto da Bussetti e Fioramonti. Che senso ha legare lo sciopero all’intesa del 24 aprile con l’ex ministro leghista Bussetti che tra l’altro voleva la regionalizzazione della scuola? Mi sembra molto singolare”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.