Gregoretti, Salvini assicura: “Dai miei senatori sì al processo”

Gregoretti, Salvini assicura: "Dai miei senatori sì al processo" nella votazione che si terrà domani

Gregoretti, Salvini assicura: “Dai miei senatori sì al processo” nella votazione che si terrà domani. “I senatori della Lega domani ovviamente non si opporranno” al processo sulla nave Gregoretti, assicura Matteo Salvini durante una diretta Facebook a bordo di un battello in movimento sul Canal Grande di Venezia, ormai alla vigilia del voto in aula al Senato sull’autorizzazione al processo per l’ex ministro dell’Interno.

Gregoretti, Salvini assicura: “Dai miei senatori sì al processo”

Nonostante il suo avvocato, Giulia Bongiorno, continui a suggerirgli di votare contro: non perché così eviterebbe il processo, essendo in minoranza, ma per una questione, diciamo così, di coerenza difensiva: se quello della Gregoretti è un caso di legittima decisione politica, come recita la linea di difesa della Lega, allora il processo non s’ha da fare. Niente da fare per Salvini, pare. “Non scappo”, sostiene il leader della Lega che sintetizza la sua linea dicendo “male non fare, paura non avere”. “Anche se – rimarca – penso che i giudici dovrebbero occuparsi di mafiosi e spacciatori”. Salvini conferma anche la sua “assoluta tranquillità, con la certezza di non avere commesso reati, la certezza che questo processo sia giuridicamente basato sul nulla e la certezza di non essere un vile sequestratore di donne e bambini. E quella che ci vuole il permesso per entrare in Italia”.