Province: Salvini le rivuole indietro

Province: Salvini le rivuole indietro. 'Cancellare l'errore di quel genio di Renzi'

Province: Salvini le rivuole indietro. Secondo il segretario della Lega, Matteo Salvini, infatti, “avere abolito le Province sulla carta, svuotandole di competenze, denari e dirigenti, è stata una sciocchezza totale”.

Province: Salvini le rivuole indietro

Una opinione non nuova, quella del segretario della Lega, espressa nel corso di una conferenza stampa a Palazzo dei Normanni di Palermo. “Un Paese serio riconoscerebbe l’errore di quel genio di Renzi e reintrodurrebbe le Province, con personale e fondi, da fare eleggere ai cittadini”, ha aggiunto Salvini.