Meloni vola negli Usa: “Ma non studio da premier”

Giorgia Meloni vola negli Usa da Trump e 'striglia' Salvini

Giorgia Meloni vola negli Usa. Ma “sto studiando da premier? No, ma sono assolutamente certa, per il ruolo non solo di Fdi, ma per l’Italia, che conoscere altre realtà sia molto utile”, risponde a Radio24, alla domanda se stia studiando da presidente del Consiglio, visto che spesso viaggia all’estero. “Ci dobbiamo vedere con Salvini. Sono stati stipulati dei patti. E i patti, per me, non c’è bisogno di rimetterli in discussione. Noi li rispettiamo”, aggiunge a proposito delle frizioni con la Lega sui candidati alle prossime regionali.

La Meloni vola negli Usa

La presidente di Fratelli d’Italia vola a Washington D.C. per una serie di incontri di alto livello con esponenti sia repubblicani che democratici. L’evento finirà il 7 febbraio. A seguito dell’invito di una commissione di senatori e membri del congresso americano la leader di Fdi sarà presente alla 68esima edizione del ‘National Prayer Breakfast’, appuntamento organizzato annualmente che vede come da tradizione la partecipazione del presidente degli Stati Uniti, ossia ora Donald Trump, e a cui partecipano esponenti politici provenienti da tutto il mondo.