Brexit day: Londra dice addio per sempre all’Europa

E' il Brexit day. Da mezzanotte il Regno Unito non farà più definitivamente parte dell'Unione Europea. Più precisamente alle 23, ora italiana, entrerà effettivamente in vigore l'accordo di recesso

Brexit day
Brexit day

Il tanto temuto, per alcuni il tanto atteso, Brexit day è finalmente arrivato difatti oggi a mezzanotte ora di Londra, quindi la 23 in Italia, entrerà in vigore l’accordo di recesso. Ieri il Parlamento e il Consiglio Europeo hanno approvato l’accordo che sancisce la fine del matrimonio tra Unione Europea e Regno Unito.

A fronte della nuova realtà che si verrà a creare dopo il Brexit day bisogna definire i termini delle relazioni future. Il tempo è tiranno visti i soli 11 mesi che in realtà diventeranno 10. “Non ce la faremo mai” è il leitmotiv tra i diplomatici.

Brexit day: cosa succederà ora?

L’Unione Europea mostra il pugno duro: più i britannici si allontaneranno dalle regole europee, più l’accesso al mercato unico sarà ridotto. L’Ue gioca un ruolo di maggioranza, e ne è ben consapevole, ma il Regno Unito sa di essere indispensabile nella Difesa o politica estera e dunque questo va a controbilanciare il nuovo rapporto.

Dopo una prima fase di trattative, verso giugno l’Ue dovrà opportunamente scegliere su quali settori concentrarsi e a quali dossier dare la priorità. Johnson afferma che categoricamente non chiederà una proroga del periodo transitorio che scade il 31 dicembre 2020. La decisione sulla possibile estensione andrà presa entro la fine di giugno.

Boris Johnson parlerà alle 22, ora locale, mentre sull’edificio di Downing Street apparirà un display con il conto alla rovescia.