Salvini: “Siamo noi vittime di violenza, quella delle Sardine”

Il leader della Lega Matteo Salvini è tornato nei panni della vittima asserendo che non è la Lega a propagare odio ma i loro avversari.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini è tornato nei panni della vittima asserendo che non è la Lega a propagare odio ma i loro avversari. “Gli unici episodi di violenza denunciati documentati sono stati ai danni dei militanti e dei volontari della Lega. Le uniche piazze contro io le ho viste contro di me e contro la Lega”.

Il capo del Carroccio ha pronunciato queste parole in collegamento telefonico con 7 Gold, replicando alle accuse di aver condotto una campagna elettorale ‘arrogante’ in Emilia Romagna. “Le simpatiche sardine – conclude – erano per loro stessa ammissione in piazza contro la Lega, per impedire che la Lega prendesse la parola. Ricordo che in alcuni ristoranti e bar non ci hanno ospitati perche’ sono stati minacciati…”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.