Elezioni Calabria, affluenza definitiva: ha votato il 44,32%

Al via le elezioni regionali in Calabria. Aggiornamenti in tempo reale sull'affluenza alle urne con i dati delle varie province.

Elezioni Calabria, i dati sull'affluenza
Elezioni Calabria, i dati sull'affluenza

Sono ufficialmente aperte le urne per le elezioni regionali in Calabria: previsti tre aggiornamenti sull’affluenza. Quattro i candidati che si contendono la vittoria domenica 26 gennaio: seggi aperti dalle ore 7 a chiusi alle ore 23. La redazione di CiSiamo.info seguirà la tornata elettorale in diretta con tutte le ultime notizie in tempo reale.

Affluenza definitiva

I dati finali parlano di una percentuale di votanti pari al 44,32%. A Catanzaro ha votato il 46,78% dei votanti. A seguire Reggio Calabria 45,4%, Cosenza 44,1%, Vibo Valentia 41,35%. Chiude Crotone con il 39,56%.

Dati sull’affluenza delle ore 19

L’affluenza delle ore 19 tocca quota 35,52%. Il precedente, invece, parlò di una quota superiore al 34%. La provincia con il maggiore tasso di lettori che si sono recati alle urne è Catanzaro con il 38,52%. A seguire Cosenza con il 35,86%, Reggio Calabria (35,19%), Vibo Valentia (33,13%). Chiude anche per le 19 la provincia di Crotone con il 32,17%.

Affluenza ore 12

Il primo dato sull’affluenza alle urne riguarda le cinque province in Calabria. Nel complesso hanno votato il 10,46% degli elettori superando i precedenti che si erano attestati intorno all’8,50%. In provincia di Catanzaro tocca quota 11,76%. A seguire Cosenza con il 10,50%, Reggio Calabria 10,17% e Crotone 9,79%. Chiude Vibo Valentia a 9,06%.

Affluenze delle elezioni in Calabria

È stato possibile votare sino alle ore 23. Gli elettori hanno scelto il loro nuovo governatore e i 30 rappresentanti del Consiglio regionale: i dati si conosceranno dopo il conteggio delle schede. Tre aggiornamenti per l’affluenza alle urne: ore 12, ore 19 e la definitiva delle 23 mediante i dati ufficiali diffusi da Eligendo. Nello specifico è stato possibile constatare i numeri emersi nelle cinque province, con le percentuali di voto, ponendo un paragone con le precedenti regionali del 2014 vinte da Mario Oliverio.

Elezioni Calabria e l’affluenza alle urne: gli aggiornamenti

Alla chiusura delle urne al via l’attività dello spoglio e il conseguente conteggio delle schede. L’affluenza delle elezioni regionali in Calabria ha offerto un primo sguardo sulle intenzioni di voto dei cittadini nel volersi recare ai seggi.

Chi sono i candidati

Il centrosinistra ha proposto la candidatura di Pippo Callipo. L’imprenditore è sceso in campo con il Pd e altre liste civiche. Il centrodestra schiera Jole Santelli supportata da sei liste: esordio per la Lega. Il Movimento 5 Stelle ha mandato in campo il docente Francesco Aiello. Carlo Tansi, ex capo della Protezione Civile calabrese, guiderà una coalizione civica.

Come si è votato e la scheda

Non è previsto alcun ballottaggio per le elezioni regionali. Gli elettori dovranno presentarsi al seggio muniti di un documento di riconoscimento valido e la tessera elettorale. Si può votare tracciando una “X” sul nome del candidato presidente, sul candidato e sul simbolo di una delle liste collegate oppure soltanto sul simbolo di una lista. Non è ammesso, pena annullamento della scheda, il voto disgiunto.

Elezioni Calabria, affluenza alla urne e scheda elettorale
Elezioni Calabria, affluenza alla urne e scheda elettorale

I precedenti

Il 23 novembre 2014 vinse il candidato del centrosinistra Mario Oliverio. In quella circostanza ebbe la meglio con il 61,41% delle preferenze per un totale di 490.229 voti. Il centrodestra toccò quota 23,59% guidato da Wanda Ferro (188.288 voti). A seguire Nico D’Ascola (8,29%), Nico Cantelmi (4,29%) e Domenico Gattuso (1,32%).