Fabio Volo attacca Salvini: «Perché non fai lo splendido con i camorristi»

Fabio Volo ha duramente attaccato Salvini durante la trasmissione condotta su Radio Deejay: al centro del dibattito l'episodio del citofono a Bologna.

Fabio Volo attacca Matteo Salvini
Fabio Volo attacca Matteo Salvini (foto Youtube)

Fabio Volo attacca Matteo Salvini durante la trasmissione “Il Volo del Mattino” dopo l’episodio del citofono avvenuto a Bologna. «Perché non vai a suonare ai camorristi se hai le palle. Non dovresti andare da un povero tunisino che lo metti in difficoltà. Fallo con i forti lo splendido, non con i deboli». Il leader della Lega si è recato presso il quartiere Pilastro scatenando numerose polemiche.

La risposta di Salvini a Fabio Volo

Di tutto punto non è mancata la risposta del politico mediante il proprio profilo Facebook. «Mentre io inseguivo i Casamonica, il signor Fabio Volo inseguiva i quattrini. Lezioni di moralità sulla lotta alla mafia, alla camorra e all’ndrangheta non ne prendo. Ai camorristi – ha commentato Salvini – quando ho fatto il ministro li abbiamo inseguiti strada per strada. Gli abbiamo fregato soldi, macchine, ville e li abbiamo messi in galera, grazie alle Forze dell’Ordine».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.