Elezioni, non solo Emilia Romagna e Calabria: otto Regioni al voto nel 2020

elezioni regionali
Foto: Pixnio

Il 2020 è iniziato solo da poche settimane, ma si prospetta un anno impegnativo per la politica, non solo a livello nazionale, ma anche per diversi territori chiamati a dire la loro sul governo regionale. Complessivamente saranno ben otto le Regioni a eprimersi con il voto e il rischio concreto è che quanto emergerà dalle urne possa avere un ruolo importante anche per l’esecutivo targato Pd-Movimento Cinque Stelle: Emilia Romagna, Calabria, Veneto, Campania, Toscana, Liguria, Marche e Puglia.

Lo scenario potrebbe essere destinato a cambiare in diverse zone della nostra Penisola: il riscontro per il Centrodestra appare in netta crescita, come già era apparso evidente per il malcontento espresso per la decisione di non indire nuove elezioni dopo il gesto di Matteo Salvini della scorsa estate.

Gli appuntamenti al voto

Nel weekend in arrivo saranno i cittadini di Emilia Romagna e Calabria a dire la loro per il governo regionale, ma in tarda primavera sarà la volta di altri nostri connazionali. Ecco il calendario completo:

  • Emilia Romagna – 26 gennaio (ufficiale)
  • Calabria – 26 gennaio (ufficiale)
  • Marche – maggio /giugno(da definire)
  • Liguria – maggio /giugno(da definire)
  • Campania – maggio /giugno(da definire)
  • Puglia – maggio /giugno(da definire)
  • Veneto – maggio /giugno(da definire)
  • Toscana – maggio /giugno(da definire)