Pd contro Renzi: “Attacca noi invece di attaccare l’altro Matteo”

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Il vicecapogruppo del Partito democratico alla Camera dei Deputati, Michele Bordo, ha voluto rispondere ad alcune dichiarazioni del suo ex segretario Matteo Renzi. Quest’ultimo, infatti, a Povera Patria su Rai2, aveva detto “no no, io sto con le leggi del governo Renzi e del Ministro della Giustizia che si chiamava Andrea Orlando. Sono altri che hanno cambiato idea”.

Poi aveva incalzato: “Cosa vuol dire? La prescrizione, abolire la prescrizione è il segno del populismo giudiziario che è stato fatto da Bonafede e Salvini. Cioè un anno e mezzo fa questi hanno fatto una legge e hanno abolito la prescrizione, abolendo di fatto lo stato di diritto. Noi stiamo chiedendo di tornare alla legge del governo Renzi con Andrea Orlando. Sono altri che stanno andando a rimorchio dei Cinque Stelle e mi dispiace molto perché il Pd una volta era un partito riformista e garantista”.

Da qui la reazione di Bordo: “Matteo Renzi si lamenta sempre che attaccano il Matteo ‘sbagliato’. Sta sbagliando tutto anche lui, purtroppo. Da quando i sondaggi sono deludenti, attacca sempre e solo il partito sbagliato: il Pd e non la Lega di Salvini. Noi combattiamo le destre e i loro leader. Lui solo gli alleati: continuiamo così, facciamoci del male. Ma noi continueremo per unire e salvare l’Italia”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.