Sardine, Sgarbi: “Sono di sinistra e in soccorso a un partito che non c’è”

Vittorio Sgarbi
Vittorio Sgarbi

Il critico d’arte e personaggio televisivo Vittorio Sgarbi è stato ospite di Corrado Formigli a Piazzapulita su La7. Qui ha accusato il movimento delle Sardine di non essere nulla tranne che un supporto al Pd. “Le sardine sono dichiaratamente un movimento per la sinistra – dice -. Sono in soccorso di un partito che non c’è più e hanno avuto consenso”.

“Mi sono simpatiche ma se vai a leggere il loro unico obiettivo è l’odio per Salvini: mentre dici che non vuoi odiare odi lui”, continua con la sua solita ironia Sgarbi. “Non puoi parlare per un partito di sardine. Io penso a Gramsci, a Gobetti, a Einaudi, De Gasperi… Qual è l’idea delle sardine? Vuoi darmi una visione? Oppure ‘siamo buoni, delicati, siamo sardine mangiamo gli anolini’. Che roba è? Qual è la sua identità ideologica, a cosa pensa, quali sono i suoi riferimenti? Io i miei li conosco”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.