Riforma sul processo penale, Bonafede: «Passi in avanti»

Bonafede ha accolto con il sorriso la proposta di Conte in merito a un accorgimento in merito alla riforma sul processo penale.

Bonafede commenta la riforma sul processo penale
Bonafede commenta la riforma sul processo penale (foto Youtube)

Alfonso Bonafede, attuale responsabile del Ministero della Giustizia, ha parlato dopo il vertice conclusosi nella tarda serata di giovedì 9 gennaio parlando della riforma sul processo penale. Dopo aver lasciato Palazzo Chigi ha rilasciato alcuni commenti agli organi di informazione: «Abbiamo fatto passi avanti. Bisogna portare in tempi brevi la riforma del penale in Consiglio dei ministri».

Riforma sul processo penale, le parole di Bonafede

«La riforma della prescrizione rimane, così come è entrata in vigore il primo gennaio. È stata proposta dal premier Conte la possibilità di inserire nella riforma una distinzione tra sentenza di condanna e assoluzione. Vogliamo lavorare e raggiungere l’obiettivo – conclude Bonafede – in tempi brevi».