M5s, Cappellani lascia: “Restituzioni stipendio? Ho dimenticato password”

Oggi, giorno scelto da probiviri del Movimento per stilare l'elenco dei morosi, il deputato Cappellani comunica anticipatamente il suo addio.

Santi Cappellani
Santi Cappellani

Oggi, giorno scelto da probiviri del Movimento per stilare l’elenco dei morosi, il deputato Cappellani comunica anticipatamente il suo addio. “Avvertivo da tempo la profonda frustrazione” di “non poter rappresentare il temine di cui ci fregiamo”, spiega. Poi si è dichiarato dispiaciuto di “non poter rispondere ai territori per non minare gli equilibri di questo o quel governo”. 

M5s, Cappellani lascia: “Restituzioni stipendio? Ho dimenticato password”

Santi Cappellani però risulta proprio nell’elenco di chi non ha restituito parte del suo stipendio da parlamentare. Aveva spiegato, giusto ieri, lunedì 6 gennaio, di essere “tecnicamente impossibilitato“. Questo perché “mi sono dimenticato la password. Mi era già capitato lo scorso anno e ora non riesco ad accedere alle pagine che servono per caricare i bonifici”. Le sue parole sono state riportate dal quotidiano La Sicilia.

Tuttavia, appena poche ore dopo, il parlamentare catanese ha aperto la sua casella mail per scrivere a Luigi Di Maio e formalizzare il suo addio al Movimento. “Non avrebbe senso rimanere in una squadra in cui non ci si riconosce più – scrive -. Avvertivo da tempo la profonda frustrazione di non poter rappresentare il temine di cui ci fregiamo e non poter rispondere ai territori per non minare gli equilibri di questo o quel governo”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.