Di Maio: “Il drone che ha ucciso Soleimani non è partito dall’Italia”

Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio è intervenuto per fare chiarezza dopo alcune voci riguardanti la morte del generale Soleimani.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Il Ministro degli Esteri e capo politico del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio è intervenuto per fare chiarezza dopo alcune voci riguardanti la morte del generale Soleimani. “Da qualche giorno leggo false notizie sul fatto che il drone statunitense che ha colpito Soleimani in Iraq sia partito dalle basi Nato italiane. È assolutamente falso“.

E ancora: “In queste ore insieme al ministero della Difesa siamo al lavoro per garantire la sicurezza dei nostri soldati e scongiurare una ulteriore escalation, senza clamori, senza slogan e senza iniziative improvvisate. Ai nostri uomini e donne in uniforme va il mio augurio di buon lavoro e la nostra vicinanza come governo”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.