Giorgia Meloni ammicca a Paragone: “L’unico pentastellato coerente”

La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni è scesa in campo, come avevano già fatto molti altri politici, per difendere Gianluigi Paragone, espulso dal M5s.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è scesa in campo, come avevano già fatto molti altri politici, per difendere Gianluigi Paragone, espulso dal M5s. “Normale che chi ha un briciolo di dignità si senta a disagio”, dice la Meloni ammiccando all’ex giornalista di Padania e Libero.

“Il M5S – continua – ha preso i voti degli italiani come forza anti sistema in Italia e in Europa, e poi con quei voti si è schierato a difesa del sistema in Italia e in Europa. Normale che chi ha un briciolo di dignità si senta a disagio. Paragone ha sollevato il problema ed è stato espulso, eppure chiedeva solo la coerenza tra quanto detto in campagna elettorale e quanto fatto una volta al potere”.