Casa Savoia contro le Sardine: “Da loro ambientalismo ideologico”

Casa Savoia ha voluto fare gli auguri di buon anno alla nazione. Tuttavia, nel messaggio, Vittorio Emanuele ha attaccato il Movimento delle Sardine.

Emanuele Filiberto
Emanuele Filiberto

Non solo Mattarella, anche casa Savoia ha voluto fare gli auguri di buon anno alla nazione. Tuttavia, nel messaggio, Vittorio Emanuele ha attaccato il Movimento delle Sardine. “Cari italiani – dice -, l’anno appena trascorso è stato caratterizzato da una notevole vivacità del quadro politico, con la repentina nascita di un nuovo Governo e la recente comparsa sulla scena di un singolare e inedito movimento di protesta”

Poi l’affondo mirato al movimento dei pesciolini: “Quanto sarebbe tuttavia apprezzato da molti italiani vedere piazze dove, anziché sventolare anonimi quanto divisivi vessilli senz’anima, più che un ambientalismo spesso ideologico e a non meglio identificate rivendicazioni, si metta finalmente al centro l’amore per la Patria, unendo cittadini e forze politiche attorno a quel Tricolore che è segno di libertà, di concordia e di unità sopra ogni fazione”.

Quindi Vittorio Emanuele propone la sua ricetta: “Occorre più che mai riscoprire l’orgoglio e la forza per superare i tanti problemi che affliggono la nostra Patria. La stagnazione economica, l’alto tasso di disoccupazione giovanile, le numerosi crisi industriali aperte in questo momento, il disagio delle periferie, terreno fertile per il proliferare della criminalità organizzata e preda di un’immigrazione spesso incontrollata e ingestibile, sono solo alcune delle problematiche che impongono risposte tempestive e efficaci a difesa degli interessi italiani”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.