Bellanova: “Ora togliere il reddito di cittadinanza e ridiscutere Quota 100”

Teresa Bellanova ha dichiarato guerra al reddito di cittadinanza e a Quota 100: "Il Governo deve cambiare senza totem".

Teresa Bellanova
Teresa Bellanova

Teresa Bellanova ha dichiarato guerra al reddito di cittadinanza e a Quota 100: “Il Governo deve cambiare senza totem”. E ancora: “Il governo si regge sulle cose che fa utili per il Paese. Sappiamo perché è nato, quali sono le difficoltà ereditate, come sono stati affrontati questi mesi di emergenze”.

Bellanova: “Ora togliere il reddito di cittadinanza e ridiscutere Quota 100”

In merito al reddito di cittadinanza dichiara: “Facciamoci una domanda e diamoci una risposta: quelle risorse vanno indirizzate in modo più proficuo. Togliamolo, perché non è utile ma dannoso”. Su Quota 100 invece ci va più piano, non mancando comunque di attaccare gli alleati: “Io non ho cambiato idea. Il Pd evidentemente sì, se non pensa più ad abolirla. Invece di ragionare per massimi sistemi, domandiamoci quante persone con mestieri usuranti ne hanno usufruito”.

Così si è espressa il ministro delle Politiche agricole nell’intervista rilasciata a La Repubblica. Qui però ha toccato anche altri temi, come la prescrizione: “Ma chi può davvero pensare che le persone debbano essere considerate colpevoli a prescindere?”. Infine, sulla revoca delle concessioni autostradali, dichiara: “Vorrei un approccio meno approssimativo. Noto una certa aria di sufficienza verso chi vuole contribuire nel merito. I dossier si studiano e si istruiscono e non si cambiano le regole in corso d’opera. Il rischio è di rendere il Paese non più credibile”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.