Fioramonti attacca il Movimento 5 Stelle: «Restituzioni poco trasparenti»

Lorenzo Fioramontii, dopo le dimissioni da responsabile del Miur, ha parlato della rendicontazione del Movimento 5 Stelle.

Lorenzo Fioramonti parla del Movimento 5 Stelle
Lorenzo Fioramonti parla del Movimento 5 Stelle (foto Facebook)

Lorenzo Fioramonti, dopo l’addio da responsabile del Miur, insieme al conseguente sdoppiamento del Ministero, ha commentato la questione delle rendicontazioni. «Le mie rendicontazioni sono state puntuali per tutto il 2018. Basta consultare il sito tirendiconto.it per vederlo. Poi, all’inizio di quest’anno, quando si è passati da una donazione sul Bilancio dello Stato ad un bonifico da effettuare su un conto privato centinaia di parlamentari hanno sospeso le restituzioni in attesa di chiarimenti. Nel mio caso, ho continuato a farle sul conto del Bilancio dello Stato e poi ho deciso di devolvere gli ultimi mesi. I giornali italiani, sul tema delle rendicontazioni, hanno preso l’ennesimo granchio».

Il messaggio diretto al Movimento 5 Stelle

Fioramonti, attuale politico del Movimento 5 Stelle, chiede di fare luce sulla situazione del partito di appartenenza. «Ho anche chiesto formalmente ai capigruppo del M5S di chiarire la situazione. Gli attacchi di questi giorni nei miei confronti sono davvero inaccettabili».