Elezioni Emilia, Cazzola attacca: «La Borgonzoni è un’offesa, Salvini ha fatto come Caligola col suo cavallo»

Giuliano Cazzola ha fortemente attaccato Lucia Borgonzoni, candidata della Lega per le prossime elezioni in Emilia Romagna.

Elezioni Emilia, Matteo Salvini e Lucia Borgonzoni
Elezioni Emilia, Matteo Salvini e Lucia Borgonzoni (foto Youtube)

Il sindacalista Giuliano Cazzola, attuale capolista di +Europa per le prossime elezioni in Emilia Romagna, ha attaccato in diretta tv la candidata della Lega, Lucia Borgonzoni. In vista della tornata elettorale lo scontro si fa sempre più acceso. Il nome di Cazzola è stato accostato al candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini. La corsa per le elezioni è al rush finale per quanto concerne la presentazione delle liste.

Elezioni Emilia, Cazzola attacca la Borgonzoni

Il primo intervento riguarda la politica nella sua fattispecie generica. «Mi piacerebbe che da qui partisse un messaggio al Paese – dichiara Cazzola – ovvero che non ne possiamo più di bufale. Sono convinto che questo sia un test certamente locale. Avrà anche una portata nazionale molto forte». E subito dopo parte l’attacco alla Borgonzoni e Salvini. «La Borgonzoni è molto diversa dai grandi presidenti di Regione presentati dalla Lega. Salvini ha fatto un’offesa ai suoi elettori, facendo senatore il suo cavallo come Caligola».

Le parole di Bonaccini

Il candidato presidente Bonaccini ha commentato quanto dichiarato da Cazzola: «Una battuta che non condivido, potrebbe sembrare un’offesa: so che Cazzola non voleva intenderla in quel modo, ma non l’avrei detta». Sulla stessa lunghezza d’onda anche Emma Bonino.