Bossi: “Giusto aiutare il Sud, altrimenti straripano come l’Africa”

Ieri, sabato 21 dicembre, è andato in scena il congresso della nuova Lega presso l'Hotel Da Vinci di Milano ed è subita esplosa la polemica.

Congresso Lega, Bossi show sul palco
Congresso Lega, Bossi show sul palco

Ieri, sabato 21 dicembre, è andato in scena il congresso della nuova Lega presso l’Hotel Da Vinci di Milano ed è subita esplosa la polemica. Due episodi sono stati contestati dai detrattori del Carroccio (e non solo da loro, per dire la verità). Il primo riguarda la scelta dell’attuale leader Matteo Salvini che ha deciso di presentarsi sul palco portando un presepe. Un presepe “donato dal maestro Alfonso Pepe di Pagani, Salerno” ha detto Salvini all’esercito di giornalisti che ha assistito al congresso.

Il secondo episodio riguarda l’ex leader e storico fondatore del partito Umberto Bossi. Quest’ultimo, dopo tra l’altro aver dato spettacolo più volte sfoderando anche un dito medio verso le telecamere, si è esibito una uscita poco felice. “Mi sembra giusto aiutare il Sud altrimenti straripano come l’Africa. la nostra gente del Nord deve vivere tranquillamente e pagare meno residuo fiscale di 100 miliardi di euro”.

Insomma la volpe perde il pelo ma non il vizio. Le parole di Umberto Bossi, infatti, a molti hanno ricordato le prime parole dello stesso Senatur all’inizio della sua avventura politica. Quando cioè Bossi era solito chiamare i meridionali “terroni” e chiedere l’indipendenza della “Padania” dall’Italia.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.