Gasparri contro le Sardine: “Noi siamo l’Italia vera, altro che questi qua”

Maurizio Gasparri si è unito alla schiera di politici in prima linea per delegittimare il neonato Movimento delle Sardine.

Maurizio Gasparri
Maurizio Gasparri

Da un po’ di tempo, il Movimento delle Sardine sta ricevendo costanti lodi da una parte della politica e costanti attacchi da un’altra. Nel primo gruppo rientrano quasi tutti gli esponenti della Sinistra di oggi, come Renzi e Zingaretti, e di ieri, come Prodi e Veltroni. Nel secondo gruppo, al contrario, cioè trai detrattori dei pesciolini, rientrano per esempio Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

Gasparri contro le Sardine: “Noi siamo l’Italia vera, altro che questi qua”

Chi sostiene le Sardine non fa altro che ripetere quanto sia bella la loro spontaneità e il loro diverso linguaggio politico. Viceversa, chi attacca il Movimento, sostiene che non sia spontaneo, ma manovrato, e che ci sia quanto meno dell’ipocrisia a protestare non contro un Governo ma contro l’opposizione.

Nel secondo gruppo, quello dei detrattori dei pesciolini per intenderci, si è iscritto di recente anche Maurizio Gasparri. “Se piacciono a @robertosaviano @ErriDeLucaFond @Anpinazionale @virginiaraggi etc non possono piacere a noi. #centrodestraunito e tutte le sinistre perderanno. Le #sardine prima di altre. Buon viaggio a chi applaude, #noino , noi siamo l’Italia vera, non questi qua”.

Difficile sapere, per il momento, dato che le Sardine sono appena nate, come andrà a finire e chi ha ragione. Tuttavia, se la Sinistra si sta risollevando solo grazie a un Movimento spontaneo di giovani, questo è certamente indice della pochezza politica dei suoi vertici. D’altro canto, se la Destra continua ad attaccare disperatamente il neonato Movimento, è la prova che ne ha paura.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.