Voli di stato, Salvini: “Io non andavo in vacanza”

Matteo Salvini, presente a Catanzaro all’inaugurazione della nuova sede della Lega, non ha potuto esimersi dal commentare la notizia relativa ai voli di stato, per cui è indagato.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini, presente a Catanzaro all’inaugurazione della nuova sede della Lega, non ha potuto esimersi dal commentare la notizia relativa ai voli di stato, per cui è indagato.Tutti i voli erano organizzati in giorni cui c’erano presenze istituzionali, da Platì a Reggio Calabria, io non prendo il volo di Stato per andare in vacanza, a differenza di quanto fa qualcun altro…“.

Salvini non è sembrato per nulla preoccupato, al massimo infastidito per questo nuovo caso. “Mi hanno indagato per i voli di Stato, perché da ministro che si occupa di polizia e vigili del fuoco, andavo a inaugurare le caserme. Non vedo l’ora di andare nei tribunali, ho già la querela di Carola Rakete, di Saviano, della sorella di Cucchi. Se mi chiamano, vado con il sorriso. Ho un processo per sequestro di persona, mi ha querelato la Ong dei centri sociali, abuso d’ufficio, diffamazione, istigazione all’odio razziale, vilipendio…“.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.