Di Maio contro Salvini: «Apri il mercato delle vacche perché hai paura»

Luigi Di Maio attacca dall'Albania Matteo Salvini. La notizia di un possibile passaggio di tre senatori dei 5 Stelle alla Lega è motivo di scontro.

Di Maio e la crisi in Libia
Di Maio e la crisi in Libia (foto repertorio)

Luigi Di Maio ha tenuto un incontro con la stampa dall’Albania e ha attaccato duramente Matteo Salvini. La notizia, in merito al presunto passaggio di tre senatori del Movimento 5 Stelle alla Lega, ha scatenato la reazione del capo politico pentastellato.

Di Maio contro Salvini, critica per il “mercato delle vacche”

«Ho saputo da alcune agenzie che ci sarebbero parlamentari che vorrebbero cambiare casacca per andare con la Lega. Questa è la dimostrazione – commenta Di Maio – che quando Salvini ha compreso che il Governo è solido e va avanti con le riforme. Ha dato il via al mercato delle vacche, dal primo gennaio scatterà la prescrizione che è un qualcosa che non piacerà al suo amico Berlusconi».

«La riforma della giustizia non gli piace infatti Salvini è molto preoccupato. Dalla Lega stiamo vedendo – continua – ciò che provò a fare Berlusconi con De Gregorio. Mi auguro che le autorità possano verificare il tutto».