Sondaggi politici elettorali La7: c’è chi ride, e chi decisamente no

Come ogni consueto lunedì è tempo dei sondaggi politici elettorali diffusi durante il tg di La7 condotto da Enrico Mentana.

Sondaggi politici elettorali La7
Sondaggi politici elettorali La7

Come ogni lunedì, o quasi, il giornalista Enrico Mentana fa il punto sull’attuale situazione politica con gli ultimi sondaggi politici elettorali di La7. Siamo, oggi, lunedì 9 dicembre, a più di due mesi dalle passate elezioni in Umbria, dove il Centrodestra ha messo a segno una clamorosa e schiacciante vittoria nei confronti di Pd e Movimento 5 stelle uniti. Ora gli occhi sono puntati sui sondaggi per anticipare, almeno in parte, quello che potrebbe avvenire con le prossime elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria. Elezioni, queste ultime, di cui, tra l’altro, potrebbe dipendere l’intero Governo.

La situazione politica del Paese è attualmente puntata anche sul Fondo Salva Stati (Mes). Proprio oggi, infatti, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è andata a Bruxelles per organizzare una manifestazione contro il Mes asserendo che sia “la firma di resa incondizionata alle banche tedesche”. Inoltre continua a tenere banco la questione del Movimento delle Sardine, il quale sta ottenendo sempre più successi.

Sondaggi politici elettorali La7 del 2 dicembre

In attesa che Enrico Mentana pubblichi tutte le percentuali di oggi, lunedì 9 dicembre, ripubblicano i sondaggi di La7 di settimana scorsa, al fine di capire come si è evoluta l’attuale situazione politica. A capo delle preferenze, seguendo le tendenze del sondaggio diramato da Swg, si era evidenziato un quadro politico ancora in divenire. Mantiene la stabilità delle preferenze la Lega di Matteo Salvini.

Il Carroccio era passato al 33,8%. Il Partito Democratico si era attestato a quota 17,7%. Mentre il Movimento 5 Stelle si era attestato al 15,5%. Bene Fratelli d’Italia che passava al 10%. Forza Italia scendeva invece al 5.1%. Mentre Italia Viva si era posizionata al 4.9%. A seguire Sinistra IT /Mdp Articolo 1 (3,3%), Verdi (2%), +Europa (1,6%) e Cambiamo con Giovanni Toti (1%).

Sondaggi La7 del 9 dicembre

Nelle anticipazioni del suo telegiornale, Enrico Mentana si è limitato a riferire che il solo che può veramente sorridere è attualmente Carlo Calenda, che raddoppia il suo consenso passando al 3,5% in una settimana. La Lega di Salvini e Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni subisco un calo dai loro massimi storici. Tuttavia, di questa battuta di arresto, non ne avrebbero approfittato, dice Mentana, le forze che compongono la maggioranza.

Il Carroccio è passato al 33%. Il Partito Democratico si attesta a quota 18%. Mentre il Movimento 5 Stelle si attesta al 15,5%. Fratelli d’Italia passa al 9,8%. Forza Italia passa al 5.3%. Per la prima volta da molti mesi, dunque, le forze di Centrodestra assieme scendono sotto il 50%. Tuttavia i principali partiti rimangono ancora lontani dal poter minare, se si votasse oggi, la forza della coalizione di centrodestra.  

Andiamo agli altri partiti: Italia Viva si posizione invece al 4.6%. A seguire Sinistra IT /Mdp Art 1 (3,2%), Verdi (2,2%), +Europa (1,5%) e Cambiamo con Giovanni Toti (1,2%).